Assemblea di Zona – Como Nord

Logo Comune di Como

Il 19 marzo 2015, presso il Centro Civico di Sagnino, il Comune di Como ha presentato il regolamento per la nuova iniziativa, definita Assemblee di Zona, rivolta a creare una diretta modalità di dialogo tra istituzioni e cittadini, in sostituzione di quella che a suo tempo veniva definita Circoscrizione.

Le nuove Assemblee di Zona saranno apartitiche e su base di attività volontarie, non avranno costi sociali e hanno l’intento di aprire un canale privilegiato tra i cittadini e le istituzioni

La serata è stata introdotta da dott. Massimo Patrignani, dirigente comunale dei Servizi scolastici e Partecipazione che poi ha lascito gli approfondimenti specifici al consigliere comunale Marco Tettamanti, correlatore del documento.

Il regolamento si presenta come ben redatto e di facile comprensione, senza ambiguità e con poche e semplici finalità.

Dopo la presentazione, il sig. Angelo Bianchi, noto per la sua partecipazione attiva nella vita sociale della città, ha manifestato l’auspicio che questa nuova iniziativa possa servire veramente per portare la voce dei cittadini alle istituzione. Si è infatti molto rammaricato del fatto che, a fronte di sue varie e documentate interpellanze, queste stiano ancora, burocraticamente, “navigando” tra gli uffici comunali.

Io sono estraneo alla politica locale e pertanto non conosco i partecipanti che non so citare, mentre ringrazio le consigliere Elide Greco e Andrée Cesareo, che ho conosciuto in questa occasione, per avermi invitato alla serata.
La presenza di un folto gruppo di consiglieri comunali in carica, o presenti nei gruppi precedenti, ha fatto scaturire interventi, essenzialmente di tono politico, i quali hanno dimostrato che, sebbene il nuovo strumento proposto sia stato redatto a firma di membri di tutti gli schieramenti politici, sussistono stridori del tipo “avreste dovuto fare”, “non avete fatto” etc. che rappresentano proprio quanto la cittadinanza non vuol sentire, soprattutto da parte di chi, magari, durante il proprio mandato “avrebbe potuto fare”, “ma non ha fatto”.

Per riportare la discussioni su toni più costruttivi, personalmente anch’io sono intervenuto e ho presentato il nostro blog e le sue finalità di condivisione e partecipazione. Sebbene nati in tempi e con obiettivi diversi, l’assemblea ha riscontrato con piacere che nei due progetti sono presenti molte affinità di intenti e che potrebbero operare in sinergia tra loro.
Ho anche offerto la disponibilità di rendere lo strumento www.nelquartiere.it di proprietà della futura Assemblea di Zona.

Durante il dibattito su come si sarebbero potute divulgare alla cittadinanza le modalità per partecipare alle Assemblee di Zona, il dott. Patrignani ha ribadito che anche l’ausilio del nostro blog potrebbe portare beneficio all’iniziativa.
I relatori hanno proposto di esaminare la possibilità di utilizzarlo.
Come strumento di divulgazione dell’iniziativa ho anche suggerito una distribuzione di volantini che pubblicizzino le Assemblee di Zona attraverso le scuole, le parrocchie, le associazioni e i negozianti.
Questo tipo di informazione ha sicuramente un impatto più immediato sulla popolazione che non la diffusione attraverso altri canali; resto personalmente disponibile per partecipare alla distribuzione.

Evidenzio che la condivisione preventiva, attraverso il blog, tra gruppi di cittadini e, in seguito, tra gli stessi e le istituzioni, avrebbe anche l’effetto di snellire i tempi tra la formulazione delle richieste e/o proposte, e le risposte con le relative soluzioni. Questo, mi auguro, renderebbe la partecipazione più attiva.

Gli strumenti istituzionali ci sono, le problematiche tecniche non penso siano un problema, manca solo il coinvolgimento dei cittadini, attiviamoci tutti.
L’auspicio è quello che, una partecipazione semplice anche su tematiche minori, ponga le basi per lo snellimento dei tempi burocratici e ridia fiducia alla cittadinanza in un momento, come questo, nel quale il tessuto sociale che si sta, purtroppo, disgregando.

Marco Colzani

 

Potete trovare copia del documento presentato sul sito del Comune di Como facendo click sul collegamento.

Per leggere tutti gli articoli pubblicati sul sito e riferiti all’Assemblea di Zona Como Nord, fare click sul seguente COLLEGAMENTO

Commenti chiusi